Blog

materiali per coperture in poliammide e pvc - Pesaro

Materiali per coperture da edilizia, il valore della materia prima

Ogni volta che le vostre opere edili hanno bisogno di una solida copertura dal sole e dalle intemperie, rivolgetevi agli esperti di Ubaldo Teloni. Lo staff dell’azienda di Pesaro prenderà in esame la vostra situazione e vi fornirà il prodotto più adatto alle vostre esigenze, considerando sia le specifiche tecniche che il materiale per coperture di cui avete bisogno.

Nello scorso articolo abbiamo parlato dei teli in polietilene, confrontandoli per caratteristiche tecniche e vantaggi al ben più famoso PVC. Oggi, diversamente, ci concentreremo più in generale sui diversi materiali per coperture e le caratteristiche che devono presentare.

Materiali per coperture: i polimeri plastici

I polimeri plastici sono diventati un materiale di largo utilizzo dal secondo dopoguerra, quando vennero perfezionati i sistemi di sintesi e si scoprirono nuovi processi di polimerizzazione.

Tra i diversi utilizzi di questo materiale, i teloni per l’edilizia divennero ben presto il prodotto di punta di molte aziende.

I polimeri erano i materiali perfetti per realizzare questi strumenti. Resistenti tanto al fuoco quanto agli agenti atmosferici avversi, i teli costituiti da materiali plastici si distinsero anche per la leggerezza, i costi contenuti e la facilità con cui potevano essere riutilizzati. Tra i diversi materiali per coperture, il polimero di vinile (PVC) divenne ben presto il più diffuso grazie alla sua resistenza alle aggressioni chimiche e alle proprietà isolanti, ma sul mercato sono presenti anche teli in poliestere, in polietilene e poliammide di elevata qualità.

Teli in poliammide per campeggi e protezioni dalla pioggia

Il poliammide, ad esempio, è un materiale dalle notevoli qualità che viene largamente utilizzato nelle tende da campeggio e nelle coperture esterne. Il suo costo, maggiore rispetto agli alti polimeri, viene giustificato dalla resistenza ai raggi UV e dall’elevato valore estetico dei teli stampati. Per quanto riguarda le coperture edilizie, tuttavia, il poliammide non è adatto ne alle opere di grande dimensione, ne agli utilizzi per lungo periodo.

coperture per camper

Per il vostro campeggio, pochi materiali per coperture sono migliori del poliammide

Teli in plastica riciclata, quando la qualità è ecologica

Ovviamente tra i vari materiali per coperture edili non mancano quelli più ecologici. La plastica riciclata, a fronte di una resistenza inferiore rispetto ai materiali più diffusi, permette un notevole risparmio monetario e un minor impatto sull’ambiente.

La plastica può essere riciclata infinite volte, motivo per cui i teli utilizzati e rovinati possono essere riciclati a loro volta.

Come abbiamo visto, di materiali per coperture ne esistono diversi. A nostro parere, tuttavia, il migliore per caratteristiche rimane il PVC. L’unico polimero che raccoglie il meglio degli altri materiali pur mantenendo un prezzo contenuto.

https://www.ubaldoteloni.com/contatti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *