fbpx

Blog

Teloni nautici in PVC spalmato

Quando scegliete un nuovo telone nautico, dovete fare attenzione a 2 caratteristiche in particolare:

Tenacità – Se lasciate la vostra barca in rimessaggio all’aperto, dovrete coprirla con un telo resistente, che non si strappi neppure con le raffiche di vento più forti.

Leggerezza – Ricoprire la barca con il telo non dovrebbe richiedervi più di qualche minuto. Un telo leggero dotato di occhiellatura è molto semplice sia da utilizzare che da rimuovere.

Ubaldo Teloni realizza coperture nautiche, personalizzate in base alle caratteristiche del vostro mezzo.

I nostri teli sono dotati di una pratica occhiellatura ai bordi, che ne semplifica il fissaggio. Gli occhielli sono realizzati con metallo inossidabile, che non si arrugginisce se esposto alla salsedine.

Presso Ubaldo Teloni troverete coperture nautiche della miglior qualità, con le quali proteggere la vostra imbarcazione durante il rimessaggio. Se vi trovate in provincia di Pesaro o Rimini, passate presso il nostro showroom.

Come utilizzare correttamente i teli nautici per il rimessaggio

Se la vostra barca rimarrà all’aperto per un breve periodo, magari in un invaso o all’interno di un magazzino, fissate con attenzione il telo facendo attenzione che avvolga bene il profilo dell’imbarcazione, ma in modo da rimanere morbido sulle parti più delicate del mezzo.

Nel caso in cui trasporterete le basche tramite carrelli, diversamente, dovrete fissare il telo con la massima attenzione e applicare dei rinforzi affinché resista alle sollecitazioni del trasporto.

Teli nautici per il rimessaggio da interno

Una delle problematiche più comuni che si incontrano con il rimessaggio da interno del mezzo nautico, è l’umidità che potrebbe causare infestazioni di muffe molto pericolose.

Prima di procedere con il rimessaggio e coprire il mezzo con un telo nautico, è importante posizionare alcuni contenitori con sali igroscopici negli ambienti principali e far areare bene il mezzo.

Teloni per il rimessaggio da esterno

Il rimessaggio all’esterno è decisamente più complicato di quello da interno. Per evitare che il vento, sabbia ed i fenomeni atmosferici vadano a danneggiare le parti più delicate del mezzo dovrete coprirlo con la massima attenzione, utilizzando tiranti e cordame che impediscano al telo nautico di muoversi al vento.

Il nostro staff sarà più che lieto di mostrarvi le corrette procedure di fissaggio, che assicureranno il telo alla vostra imbarcazione in tutta sicurezza.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci. Saremo a vostra completa disposizione per rispondere ad ogni vostra domanda.

 

Invia un messaggio